(METAMFETAMINA) Cosa è, come si usa e quanto se ne usa

Metamfetamina, conosciuta come Crystal, CrystalMeth, Tina, Cristina, Ice, Crank, Yaba, Shaboo, Speed (in associazione con caffeina)

Inserita nella Tabella 1 del Testo unico sugli stupefacenti (DPR 309/90)

Derivato dell’amfetamina, è un potente stimolante psicomotorio. Rispetto all’amfetamina ha una azione più potente e più prolungata.

La forma più diffusa è polvere, o cristalli bianchi o trasparenti, dal sapore amaro, che si scioglie in acqua.

Abitualmente viene fumata con una pipetta. Può essere sniffata o, più raramente, iniettata in vena.

La polvere viene inserita attraverso l’ano o nell’uretra per essere assorbita attraverso le mucose.La presenza di cristalli di metamfetamina inseriti nel retto può provocare la rottura del preservativo durante i rapporti anali.

La metamfetamina viene fumata e il quantitativo di una pipetta di 50 milligrammi è una dose efficace. Se viene sciolta e bevuta vengono usati 150 mg. La dose iniettabile è 100 mg.

L’overdose da metamfetamina si manifesta per i suoi effetti di forte stimolo del cuore e l’aumento della temperatura corporea.

Sostanze che hanno un’azione simile

4-metilamfetamina (n)