(GHB GBL G) Consigli per un uso più sicuro del GHB/GBL

Il G è una sostanza pericolosa.
Se pensi di bere del G devi stare molto attento alla dose per evitare che qualcosa vada a finire male.
In particolare tu ed i tuoi amici se usate del G dovete fare attenzione a:
G e alcol
Non fate mai miscele di alcol e G, non prendete G se avete bevuto. Il rischio di stare male è molto alto (effetto overdose), potreste vomitare e svenire.
Se state male e vi coricate, mettetevi (o mettete l’amico che sta male) su un lato per evitare che possa ingoiare il suo vomito.
Se avete bevuto dell’alcol nella serata, aspettate le ore necessarie per smaltirlo e per essere sobri, prima di prendere del G.
Dosa il G con precisione
Misura con precisione la dose di G che volete prendere. La dose iniziale di GBL è di 0,5 – 1 ml. Chi ha sviluppato tolleranza prende fino a 2 ml. E’ meglio stare su quantitativi bassi perché anche dosi ridotte possono creare seri problemi. Le reazioni sono diverse da una persona all’altra ed è comune stare male la prima volta che si prende del G.
La mancanza di sonno è un fattore di rischio. Se sei sveglio da molte ore sarà più probabile che tu stia male.
Tieni ridotte le dosi e prolunga il tempo fra una dose e l’altra.
Come misurare il G
Usa una siringa monouso per misurare il G. Evita le siringhe grandi, scegli piuttosto la siringa da 1 ml per prelevare un quantitativo preciso. L’inchiostro delle tacche graduate sulla siringa viene sciolto dal G, devi evitare di bagnare la siringa sull’esterno o di toccarla con le dita umide di G per non sbagliare la quantità che stai per prendere. Misura e controlla tu stesso quanto G stai per usare. Vista offuscata, scarsa illuminazione o l’effetto di una dose precedente possono portare ad errori: chiedi ai tuoi amici di controllare il quantitativo che stai misurando.
Il tempo fra una dose e l’altra.
Fai attenzione a non riprendere del G in modo ravvicinato per evitare gravi overdose. Mai prendere del G entro un’ora dalla dose precedente, aspetta per sicurezza almeno due ore. Segnati sul telefono l’ora e la quantità che hai preso l’ultima volta. Questo può aiutare te e i tuoi amici per evitare sovradosaggi. In caso di disaccordo sull’orario dell’ultima volta che hai preso del G, aspetta comunque un’ora.
Come miscelare il G e conservarlo con cura.
Il G puro danneggia la bocca, i denti e le mucose dello stomaco. Va sempre miscelato con acqua, o con una bibita come coca o succo d’arancia. Subito dopo bevi una bibita per risciacquare la bocca e il tratto digerente.

Non mettere mai il G dentro una bottiglia o un contenitore da bevanda per non confonderlo con acqua e berlo pensando che sia acqua. Conservalo in un contenitore che sia ben facilmente riconoscibile e non lasciarlo in giro.